giovedì 25 gennaio 2007

Google: il paese dei balocchi!!!

Google pare sia l'azienda presso la quale si lavora meglio!
Articolo su Google da La Stampa

L'ha stabilito la rivista Fortune», con un sondaggio.
Cito i passi più importanti... vera fantascienza!!

- «Da noi conta la sostanza, non la forma. E' possibile essere seri senza giacca e cravatta». E così tra il popolo dei googlers che ieri mattina s'è infilato nel Forum Sport Center di Courmayeur, per la blindatissima convention (...) il braccialetto di plastica ufficiale, non spiccava neppure un giacca-e-cravatta. Tante felpe, giacconi, maglioni.

- Il googleplex a Mountainview, California, è stato costruito sull'idea che il lavoro deve essere una sfida e che questa sfida deve essere divertente. Non ci sono uffici tradizionali, c'è chi gira in rollerblade, e chi in minimoto.

- Le riunioni possono svolgersi in fila alla mensa, dove trovi ogni tipo di cibo, cucinato da cuochi raffinati. (...) dice un ragazzo tedesco: «Ero appena stato assunto, lui aveva le infradito ai piedi e la mazza da hockey, perché aveva finito una partita».

- Sulla sede di Milano S. Hesse, è «Corporate Communications and Public Affairs Manager» e dice: «Anche noi lavoriamo in un grande open space, dove tutti condividono lo stesso tipo di informazioni. Chiacchierare davanti a una tazza di caffè è importante quanto discutere in riunione. Non esistono orari, pause, ognuno dà il meglio di se stesso. Naturalmente non siamo un eden, ma quando la gente è motivata lavora benissimo. Le gerarchie ovviamente ci sono, non vengono però sottolineate da segni esteriori. Le scrivanie sono tutte uguali, io non ho segretaria, e rispondo alle telefonate come fa un neoassunto. I capi in google sono carismatici, ma anche empatici. Se offri rispetto, lo ricevi».

- Ogni mattina i googlers italiani trovano in ufficio croissant caldi o müsli per colazione (gratis). E un frigo pieno di bevande, yogurt, dove possono attingere (gratis), senza il tipico rito della chiavetta da «camera cafè».

- E' importante parlare di lavoro, ma anche divertirsi! Dopo il mega raduno, il programma prevede sci, terme, massaggi, discoteca, feste. Ogni googler si è trovato nella busta di benvenuto dei buoni per bere.

- «In quattro anni non ho mai trovato gelosie, imboscate, colpi bassi». «Se sono indietro con il lavoro c'è sempre qualcuno che mi aiuta. E lo fa gratis. Senza andarsi a vantare col capo». «Se ho mal di testa posso andare a casa e se voglio posso andare a lavorare la domenica pomeriggio o la sera quando esco dal cinema». «Mi chiedono in continuazione opinioni e idee e ci tengono che sia soddisfatta».

AVETE QUALCOSA DA DIRE?
IO NO.
MI VIENE SOLO UN PO' DA PIANGERE... MA POI PER IL RESTO STO BENONE! EHHHH!
:(

1 commento:

kerguelen ha detto...

se si cerca "il pasese dei balocchi" su google si finisce sul sito di un club privè di brescia. però pure quelle è un open space a suo modo. e di sicuro niente giacca o cravatta.
seriamente: blynn e page non li sopportono più da quando hanno chinato il capo ai cinesi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...